The sustainable technology of Tecnopool TP Food Group: more efficiency and lower consumption

February 28th, 2020

The company will exhibit a compact freezer in its stand with the aim of increasing its presence in a market already manned not only in the bakery sector, but also in the meat & vegetables sector.

I sistemi per la surgelazione di Tecnopool protagonisti al Pack Expo East di Philadelphia. Obiettivo: aumentare la quota di mercato in un’area nella quale le tecnologie della società, tra i leader mondiali nelle linee di produzione per il trattamento termico degli alimenti, conta già numerosi progetti di rilievo. Dal 3 al 5 marzo Tecnopool sarà quindi presente alla manifestazione, punto di riferimento internazionale per il settore, insieme ad altri 400 espositori selezionati da tutti i continenti, in una fiera che punta ad attrarre oltre settemila operatori del settore.

L’azienda esporrà all’interno dell’ampio stand un freezer compatto dalle elevate prestazioni, in grado di garantire una efficienza molto più alta rispetto ai tradizionali sistemi a tamburo e, di conseguenza, consumi energetici inferiori. Il freezer realizzato da Tecnopool, risultato di anni di investimenti in ricerca e innovazione, è caratterizzato da un procedimento all’avanguardia che permette di conservare gli aromi, il colore e i sapori naturali degli alimenti. Inoltre la tecnologia T-Worth, un sistema brevettato e realizzato interamente all’interno dello stabilimento di Padova, e caratterizzato da un nastro inox, con pattini e guide in materiale plastico, garantisce resistenza prolungata nel tempo senza usura, elevando le condizioni igieniche e garantendo vantaggi concreti.

Tecnopool, capofila di Tecnopool Tp Food Group, negli Usa conta numerosi progetti realizzati in questo comparto: dagli impianti per la surgelazione di gelati, dolci, primi piatti, sughi in busta, al raffreddamento di biscotti fino al raffreddamento forzato di lasagne. L’azienda sta inoltre riscuotendo consensi in diversi settori: oltre a quello tradizionale del bakery, sta rispondendo alla crescente domanda di tecnologie per il trattamento delle carni e delle verdure. Questo perché i brevetti realizzati internamente hanno la peculiarità di essere adattabili a tutti i sistemi di lavorazione degli alimenti, assicurando massima produttività, qualità del prodotto finale, risparmio energetico e facilità di manutenzione. Caratteristica di questi sistemi, e di tutte le linee progettate e realizzate dall’azienda nell’ambito della lavorazione e del trattamento degli alimenti, è infatti la personalizzazione, la massima flessibilità e quindi l’adattabilità alle specifiche esigenze del cliente. È quello che chiede il mercato, non solo americano: per questo motivo la prossima primavera l’azienda sarà impegnata in altre fiere internazionali, dalla Russia alla Turchia all’Ucraina.

Tecnopool è l’azienda capofila di Tecnopool TP Food Group, l’aggregazione di cui fanno parte anche Gostol, Tecnofryer, Logiudice Forni, Mimac Italia, Mecateck Group. Il Gruppo, che si presenta come nuovo leader mondiale delle linee per il food processing equipment e la produzione di prodotti da forno, conta un giro d’affari complessivo superiore ai 100 milioni di euro, otto unità produttive in quattro Paesi e oltre 500 dipendenti, con ulteriori ampliamenti e assunzioni già previste nei prossimi mesi. I pilastri sono gli stessi che hanno caratterizzato la crescita di ciascuna azienda negli ultimi decenni: flessibilità, affidabilità ed efficienza, innovazione, ascolto e attenzione al cliente, che si traduce nella progettazione e realizzazione di linee complete per la preparazione di alimenti che si adattano perfettamente alle sue esigenze. Ma i valori del gruppo trovano forma concreta anche nei servizi. Dalla test room di 3mila metri quadri all’interno della quale sono presenti due linee produttive che comprendono macchinari realizzati da tutte le aziende del gruppo, all’individuazione di soluzioni su misura, grazie alla flessibilità degli impianti tale da dimezzare gli ingombri, inserendo intere linee produttive in spazi ridotti e critici.